Un incontro ad EXPO su alimentazione e sport: alimentare Watson!

L’alimentazione può influenzare la performance sportiva? Possiamo ottimizzare la performance evitando effetti collaterali? I diversi momenti della pratica sportiva richiedono diversi approcci nutrizionali? Fondazione Bracco ha risposto a queste e molte altre domande nel corso del workshop “Alimentare Watson! Le performance nello sport e nella danza”, promosso in collaborazione con Accademia Teatro alla Scala e con il patrocinio del Ministero della Salute.

L’incontro, che si è svolto la mattina di lunedì 7 settembre nella cornice di Expo Milano 2015, è stato dedicato al tema dell’alimentazione nella pratica sportiva, amatoriale e agonistica, come elemento fondamentale della performance, con lo scopo di promuovere maggiore conoscenza su come le scelte alimentari influenzino l’attività e la salute dello sportivo.

Nel corso dell’incontro medici, studiosi e specialisti, oltre a due testimonial d’eccezione come l’étoile Oriella Dorella e l’ex difensore nerazzurro Ivan Cordoba che hanno portato la propria testimonianza ed esperienza, sono intervenuti su un tema fondamentale per tutti quelli che praticano lo sport e la danza, e cioè il corretto apporto nutrizionale ed energetico necessario ad affrontare i diversi momenti che caratterizzano l’attività sportiva: l’allenamento, la performance e il recupero.

Dopo i saluti istituzionali del Direttore Generale dell’Accademia scaligera Luisa Vinci, il workshop si è aperto con un derby tutto scientifico con gli interventi di Rodolfo Tavana, responsabile sanitario del Milan, e di Piero Volpi, coordinatore staff medico dell’Inter. Successivamente sono intervenuti Luca Mondazzi, specialista in Scienza dell’Alimentazione del Centro Ricerche Mapei Sport, Roberta Cazzola, docente di Biochimica della Nutrizione presso l’Università degli Studi di Milan, e Benvenuto Cestaro, Direttore della Scuola di Specializzazione in Scienza dell’Alimentazione dell’Università degli Studi di Milano, nonché direttore scientifico del workshop.

Il convegno, moderato da Francesco Rocchi, fra i volti più noti di RaiSport, si è concluso con una tavola rotonda sul tema degli aspetti nutrizionali nei ballerini professionisti e sul rapporto tra giovani e sport con Omar De Bartolomeo, Ortopedico del Teatro alla Scala e medico responsabile della Scuola di Ballo Accademia Teatro alla Scala, e Raffaella Lorenzut, Direttore Corporate HR del Gruppo Bracco.

Instagram

#FondazioneBracco Segui Fondazione Bracco
su Instagram

Instagram

#FondazioneBracco Segui Fondazione Bracco su Instagram