Mostra iconografica per i 200 anni della Scuola di ballo dell’Accademia Teatro alla Scala

Si inaugura il 4 luglio a Milano presso il Centro Diagnostico Italiano (CDI) la mostra iconografica, a cura di Francesca Pedroni, “Album di compleanno 1813 – 2013 La Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala” che ripercorre la storia della Scuola dall'anno della sua fondazione, il lontano 1813, ad oggi.

Fino al 31 ottobre quaranta suggestive immagini, concesse dall'Archivio fotografico e dal Museo Teatrale alla Scala, saranno a disposizione della città per un viaggio nei 200 anni dell’istituzione che ha formato e continua a formare i protagonisti della danza mondiale.

L’esposizione anticipa, in alcuni dei suoi preziosi contenuti, l’omonimo volume in uscita a settembre.

“Per il CDI – anticipa la curatrice – abbiamo scelto una selezione di artisti e maestri imprescindibili. Ci saranno stelle come Carlotta Grisi, la prima Giselle della storia, Carla Fracci, che nello stesso ruolo diventa nel Novecento icona di danza insuperabile, Luciana Savignano, musa moderna di Béjart, Massimo Murru, artista di superlativo temperamento, Roberto Bolle, divo mondiale dei nostri tempi. E ancora Pierina Legnani, Alessandra Ferri e molti altri”.

Come ricorda Frédéric Olivieri, Direttore della Scuola: “La bellezza è la continuità tra i 200 anni passati e il presente, tra quello che siamo oggi e ciò che saremo domani. Questa mostra è una piccola raccolta della nostra storia, ma è anche un album da cui partire per i prossimi 200 anni.”

Instagram

#FondazioneBracco Segui Fondazione Bracco
su Instagram

Instagram

#FondazioneBracco Segui Fondazione Bracco su Instagram