Il progetto “100 donne contro gli stereotipi” vince il premio Aretè per la comunicazione sociale

Il progetto "100 donne contro gli stereotipi" è secondo classificato alla 14^ edizione del Premio Areté nella categoria Comunicazione Sociale. Il prestigioso riconoscimento, che da quest’anno è in collaborazione con il Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale, è stato conferito il 3 ottobre all'Università Bocconi di Milano proprio nell'ambito del Salone dedicato alla Responsabilità sociale.

Il progetto 100 donne contro gli stereotipi ha tra le proprie finalità proprio quella di amplificare la voce di esperte e scienziate, raramente interpellate dai media, nel dibattito pubblico, attraverso un database online (https://100esperte.it/) di 100 profili di esperte, a partire dal settore STEM, per poi aprirsi ad altri settori del sapere che vedono un'analoga sottorappresentazione femminile.

Il progetto è promosso da Osservatorio di Pavia e l’Associazione di Giornaliste GiULiA, in collaborazione con Fondazione Bracco, con il supporto della Commissione Europea, Rappresentanza in Italia.

#FondazioneBracco Segui Fondazione Bracco
su Instagram

#FondazioneBracco Segui Fondazione Bracco su Instagram