Giovanni Bignami e il mondo nel 2062: scoperte e ricerche

Dagli sviluppi di frontiera della scienza contemporanea a un’immagine verosimile del mondo nel 2062, anno del prossimo passaggio della cometa di Halley.

Il futuro tecnologico nel tema della terza tappa del ciclo "Fondazione Bracco Incontra" dedicata alle possibili scoperte scientifiche dei prossimi cinquant'anni, con un relatore di eccezione: lo scienziato di fama mondiale Giovanni Bignami. Ispirandosi a quanto scritto nel volume "Cosa resta da scoprire", e sotto il positivo influsso di una guida straordinaria, il celebre alieno Qfwfq di Italo Calvino, il professor Bignami si spinge oltre i limiti temporali del presente per immaginare il quotidiano delle prossime generazioni.

Instagram

#FondazioneBracco Segui Fondazione Bracco
su Instagram

Instagram

#FondazioneBracco Segui Fondazione Bracco su Instagram