Un’altra bella conquista per uno dei nostri Diventerò: Francesco Ria

Il Centro Diagnostico Italiano ha presentato la propria candidatura ad un bando regionale per iniziative finalizzate al miglioramento della documentazione sanitaria, con una progetto dal titolo “Monitoraggio della dose di radiazioni ionizzanti”, che si è classificato al secondo posto nella categoria “Sicurezza del paziente".

Francesco Ria, ha avuto modo di partecipare, grazie alla borsa del progettoDiventerò di Fondazione Bracco vinta nel 2012, al progetto promosso dal Centro Diagnostico Italiano, che ha l'obiettivo di monitorare le radiazioni ionizzanti degli esami diagnostici, con lo scopo di fornire al paziente una vera e propria "cartella dosimetrica personale".

L'applicativo di calcolo sviluppato è uno strumento utile nella ricerca della riduzione della dose complessiva di radiazioni, obiettivo generale cui tende la radiologia.

Il 2 dicembre 2014 il  Responsabile del progetto, dottor Sergio Papa, insieme a Francesco e al resto del team, presenta l'iniziativa in occasione di una pubblica iniziativa presso la sede della Regione Lombardia.

Instagram

#FondazioneBracco Segui Fondazione Bracco
su Instagram

Instagram

#FondazioneBracco Segui Fondazione Bracco su Instagram