Fondazione Bracco assegna undici borse di studio per la formazione e la ricerca scientifica

Per l'anno 2011 Fondazione Bracco assegna 11 borse di studio, destinate a studenti, neolaureati e ricercatori.

La Fondazione rinnova con entusiasmo l'istituzione di alcune borse di studio per studenti universitari residenti nei Comuni limitrofi allo stabilimento Bracco Imaging di Ceriano Laghetto Laghetto.

Il bando 2010, ha riservato per la prima volta sei borse agli allievi del primo triennio di studi (tre per le facoltà umanistiche e tre per le scientifiche) per un valore totale di 18.000 euro e quattro esclusivamente agli studenti del secondo biennio o del ciclo unico al 4° o 5° anno di Facoltà scientifiche (biologia, biotecnologie, chimica, chimica industriale, farmacia e tecnologie farmaceutiche, ingegneria, scienze ambientali) ciascuna per l'importo di 1.500 euro.

Vincitori per il biennio sono risultati:

Noemi Veraldi, Solaro, al secondo anno del biennio di biotecnologie industriali

Sabrina Paro, Ceriano Laghetto, al quarto anno (laurea con ciclo unico)

di chimica e tecnologie farmaceutiche

Davide Cremonesi, Cogliate, al primo anno del biennio di scienze chimiche

Andrea Basilico, Solaro, al primo anno del biennio di ingegneria informatica

Vincitori per il triennio umanistico sono risultati:

Federico Croci, Cesano Maderno, secondo anno di filosofia

Arianna Benesso, Cesano Maderno, secondo anno di mediazione linguistica e culturale

Antonietta D'Amicis, Solaro, primo anno di scienze tecniche e psicologiche

I vincitori per il triennio scientifico sono risultati:

Dario Baccellieri, Cesano Maderno, terzo anno di ingegneria delle telecomunicazioni

Mara Lelii, Cesano Maderno, terzo anno di medicina e chirurgia

Tommaso Zana, Bovisio Masciago, terzo anno di fisica.

Nell'ottica di porsi attivo interlocutore nella formazione dei giovani, la Fondazione Bracco ha promosso la prima edizione del Premio Cav. Lav. Fulvio Bracco, rivolta a giovani Dottori di Ricerca o Laureati in ambito scientifico con almeno tre anni di esperienza in strutture di ricerca.

Una Commissione  composta da illustri personalità del mondo scientifico, dal Presidente della Fondazione Diana Bracco, e dal Direttore del Centro Ricerche Bracco Fulvio Uggeri, ha selezionato il più meritevole tra i candidati, offrendo l'opportunità di un contratto della durata di tre anni presso il Centro Ricerche Bracco (CRB):  la Dott.ssa Giuseppina Catanzaro.

Instagram

#FondazioneBracco Segui Fondazione Bracco
su Instagram

Instagram

#FondazioneBracco Segui Fondazione Bracco su Instagram