Fondazione Bracco e CDI - Centro Diagnostico Italiano avviano nel 2013 un progetto in collaborazione con l’Accademia del Teatro alla Scala, nell’ambito della partnership pluriennale che lega la fondazione all’istituzione formativa.

Il progetto nasce dalla volontà di approfondire il tema di una corretta alimentazione per giovani artisti, impegnati quotidianamente in allenamenti ed esercizi tesi a ottenere la migliore prestazione.

A tale scopo Fondazione Bracco, insieme al CDI, ha realizzato un percorso di alimentazione dedicato principalmente agli allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia, ma anche agli insegnanti, alle assistenti e ai genitori, partner fondamentali per rinforzare i consigli nutrizionali per un giovane sportivo.

Il progetto si è concretizzato in un ciclo di incontri in aula che si replicano ogni anno dal 2013 sul tema dell'alimentazione condotte da un esperto nutrizionista del CDI, che sono state riassunte in un e-book distribuito ai giovani allievi. Fondazione Bracco ha inoltre realizzato un pannello con i 10 consigli per una sana alimentazione insieme a una tavola sulla stagionalità degli alimenti affissi nella mensa della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala.

Nel 2015 Fondazione Bracco ha realizzato inoltre il convegno “Alimentare Watson! Le performance nello sport e nella danza” in Expo Milano 2015, per approfondire il tema dell’alimentazione nella pratica sportiva amatoriale o agonistica come elemento fondamentale della performance.

  • A che punto siamo
    Settembre 2015

    Workshop “Alimentare Watson! Le performance nello sport e nella danza”

    L’alimentazione può influenzare la performance sportiva? Possiamo ottimizzare la performance evitando effetti collaterali? I diversi momenti della pratica sportiva richiedono diversi approcci nutrizionali? Fondazione Bracco ha risposto a queste e molte altre domande nel corso del workshop “Alimentare Watson! Le performance nello sport e nella danza”, promosso in collaborazione con Accademia Teatro alla Scala e con il patrocinio del Ministero della Salute.

    L’incontro, che si è svolto la mattina di lunedì 7 settembre 2015 nella cornice di Expo, è stato dedicato al tema dell’alimentazione nella pratica sportiva, amatoriale e agonistica, come elemento fondamentale della performance, con lo scopo di promuovere maggiore conoscenza su come le scelte alimentari influenzino l’attività e la salute dello sportivo.

    7 Settembre 2015

    Incontro Alimentare Watson!

    L’alimentazione può influenzare la performance sportiva? Possiamo ottimizzare la performance evitando effetti collaterali? I diversi momenti della pratica sportiva richiedono diversi approcci nutrizionali? Fondazione Bracco ha risposto a queste e molte altre domande nel corso del workshop “Alimentare Watson! Le performance nello sport e nella danza”, promosso in collaborazione con Accademia Teatro alla Scala e con il patrocinio del Ministero della Salute.

    L’incontro, che si è svolto la mattina di lunedì 7 settembre 2015 nella cornice di Expo, è stato dedicato al tema dell’alimentazione nella pratica sportiva, amatoriale e agonistica, come elemento fondamentale della performance, con lo scopo di promuovere maggiore conoscenza su come le scelte alimentari influenzino l’attività e la salute dello sportivo.