fbpx

Gianvito Vilè, giovane e talentuoso ricercatore che ha vinto il Premio Felder promosso da Fondazione Bracco e partner, rivolge un messaggio importante sulla chimica circolare e sul suo ruolo per un presente e un futuro sostenibile. 

Da sempre Fondazione Bracco è attenta a sostenere progetti di ricerca innovativi incentrati sul tema della sostenibilità. Nell'ambito del progettoDiventerò, la Fondazione ha premiato Gianvito Vilè che, dopo anni di studi all’estero, è tornato in Italia. Qui sta contribuendo a creare un centro di eccellenza basato sulla chimica sostenibile, ovvero la scienza madre per risolvere le grandi questioni che l’umanità oggi affronta, come il cambiamento climatico e la riconversione di processi.?

Il premio Felder è promosso dalla Fondazione Bracco in collaborazione con Bracco Imaging, Fondazione Politecnico di Milano e Politecnico di Milano. Perché solo attraverso una stretta collaborazione tra industria e mondo accademico possiamo immaginare un futuro diverso.

Il messaggio di Gianvito Vilè è parte di “10 voci per 10 anni: parole che lasciano il segno”, la narrazione corale che, in occasione del decimo anniversario di Fondazione Bracco, propone ogni mese – da febbraio a dicembre 2020 – un video con protagonista una personalità del mondo della scienza, delle arti e della società civile sui temi prioritari della nostra attività.

Guarda il VIDEO qui sotto

  • Il progetto

    10 voci per 10 anni: la narrazione corale di Fondazione Bracco per raccontare l’arte e la scienza

    Per il suo decimo anniversario Fondazione Bracco lancia “10 voci per 10 anni: parole che lasciano il segno”, una narrazione corale composta da 10 video messaggi da parte di personalità del mondo della scienza, delle arti e della società civile che condividono i valori e l’impegno di Fondazione Bracco.

    Leggi tutto

#FondazioneBracco
Segui Fondazione Bracco
su Instagram