L'incontro "La materia del suono", che si svolge il 26 marzo 2019 alle 18.00 presso il Teatrino di Palazzo Visconti a Milano, è il secondo appuntamento del ciclo "I cantieri del suono" sul piccolo violino 1793 di Lorenzo Storioni.

L'incontro ci accompagna alla scoperta delle tecniche costruttive di fine Settecento di un maestro liutaio di grande fama, attraverso una campagna scientifica condotta dal laboratorio Arvedi dell'Università di Pavia. 

Si può vedere nell'invisibile? Cosa sopravvive dei segreti degli antichi maestri liutai? Un piccolo violino scampato al tempo può insegnarci qualcosa? Un viaggio entusiasmante tra arte e scienza, un vero e proprio “messaggio in bottiglia” arrivato a noi direttamente dal 1793.

Intervengono Marco Malagodi, Responsabile Laboratorio Arvedi di diagnostica non invasiva, Università degli Studi di Pavia; Michela Albano e Tommaso Rovetta, Laboratorio Arvedi di diagnostica non invasiva, Università degli Studi di Pavia, modera Andrea Penna, Rai Radio 3.

Il progetto "I cantieri del suono", sostenuto da Fondazione Bracco, si colloca in un territorio multidisciplinare in cui arte, scienza e formazione collaborano strettamente. 

PER ISCRIVERTI

  • Informazioni utili

    Martedì 26 marzo 2019 ore 18.00
    Teatrino di Palazzo Visconti, via Cino del Duca 8
    Milano

    PER ISCRIVERTI

  • Il progetto

    Il violino “Piccolo” di Storioni torna a nuova vita, tra arte, scienza e formazione

    Il piccolo violino “Bracco" 1793 di Lorenzo Storioni è stato oggetto di un complesso intervento che ha previsto l’acquisizione, lo studio, l’analisi, il restauro e l’esposizione al pubblico di un raffinato gioiello della liuteria cremonese.

    Leggi tutto

#FondazioneBracco
Segui Fondazione Bracco
su Instagram