Fondazione Bracco, con il patrocinio del Comune di Milano e della Camera Nazionale della Moda Italiana, presenta "Milano Moda per il Sociale", una preziosa mostra che coniuga alto artigianato e solidarietà, sabato 27 e domenica 28 ottobre 2017 a Palazzo Morando, tempio del costume e della moda milanese.

Milano Moda per il Sociale nasce “oltre i margini”, in quel territorio non solo fisico in cui le diversità di cultura, di fede, di etnia emergono con più forza. L’integrazione delle differenze genera bellezza, questo è il principio che guida l’azione delle tre sartorie sociali Fiori all'Occhiello, Gelso e Sanvittore, accomunate dalla volontà di offrire un’occasione di emancipazione a quanti si trovano a vivere oltre i margini, che si tratti di migranti venuti da lontano o di detenuti in cerca di riscatto.

Fondazione Bracco con questo progetto, partendo dal linguaggio sapiente e universale delle mani, porta al centro i margini in un percorso prezioso aperto alla città, dove si incontrano periferia e artigianato, solidarietà e moda, diversità e bellezza; un itinerario di capi unici che si snoda attraverso le storie delle sarte e dei sarti che li hanno realizzati.

"Oltre i margini" è il progetto di inclusione sociale che Fondazione Bracco realizza dal 2016 a Baranzate, alle porte di Milano, di cui la sartoria sociale Fiori all’Occhiello è protagonista.

  • Informazioni utili

    Sabato 28 e domenica 29 ottobre 2017

    Palazzo Morando

    Via Sant'Andrea 6, Milano

    INGRESSO LIBERO

    Orari di apertura

    Dalle 9.00 alle 13.00

    Dalle 14.00 alle 17.30

  • Il progetto

    Oltre i margini, un laboratorio per l’inclusione sociale nel Comune più multietnico d’Italia

    Fondazione Bracco in collaborazione con Cesvi e La Rotonda realizza “Oltre i margini”, progetto a sostegno dell’inclusione socio-economica e della tutela della salute di soggetti vulnerabili a Baranzate, comune primo in Italia per concentrazione di migranti residenti, con l’obiettivo di coinvolgere oltre 2.200 persone.

    Leggi tutto