Eventi / 29 Settembre 2017

Fondazione Bracco al Salone della CSR e dell'innovazione sociale

“Fare ricerca è il lavoro più bello del mondo. Marie Curie, due volte vincitrice del premio Nobel, scienziata tenace e generosa, è la prova che le donne sanno essere formidabili, nella scienza come nella vita” (Diana Bracco, Fondazione Bracco). Ed è proprio nel segno della scienza e della ricerca che si colloca l’intervento di Fondazione Bracco al Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale, il più importante evento in Italia dedicato alla sostenibilità, che si svolge il 3 e 4 ottobre a Milano, all’Università Bocconi.

Il libro “100 donne contro gli stereotipi per la scienza” sarà presentato dalle curatrici, Giovanna Pezzuoli e Luisella Seveso, in dialogo con Luisa Pronzato, giornalista del Corriere della Sera, in un incontro aperto al pubblico del Salone il 4 ottobre alle 11.00. Tra carriera lavorativa e vita privata, le 100 scienziate italiane più autorevoli raccontano in prima persona l’emozione e la determinazione nell’arrivare a traguardi di prestigio. Il progetto “100 donne contro gli stereotipi” nasce per contrastare quella che non è soltanto una “cattiva abitudine”. Numerose ricerche sull’informazione continuano a dimostrare che le donne sono raramente interpellate dai media in qualità di esperte. Secondo i risultati del Global Media Monitoring Project 2015, radio, stampa e TV italiane danno molta più visibilità agli uomini che alle donne (79% vs il 21%). In particolare, tra gli esperti le fonti femminili sono soltanto il 18%. Eppure le donne esperte ci sono, e possono svecchiare un linguaggio mediatico che, ignorando le esperte, trascura i segni del tempo e disconosce l'apporto delle donne in tutti i diversi ambiti della società, dalla politica alla scienza. Per l’Osservatorio di Pavia e l’associazione GiULiA, in collaborazione con Fondazione Bracco e con il sostegno della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, hanno lanciato #100esperte, una piattaforma online diventata poi un libro che raccoglie 100 nomi e CV di esperte nell’ambito delle STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics), un settore storicamente sottorappresentato dalle donne e al contempo strategico per il nostro Paese. 

Secondo appuntamento della giornata “Salute, ricerca, innovazione”, sempre il 4 ottobre alle 15.30, che vede Fondazione Bracco tra i relatori. Gaela Bernini, responsabile dell’Area Scientifica e Sociale, interviene in un panel dedicato alla ricerca, al miglioramento della salute, alle strategie di intervento di organizzazioni e imprese che attuano pratiche di sviluppo nei territori in cui operano. I progetti “Prevenzione amica delle donne migranti a Milano” e “Oltre i margini”, realizzati da Fondazione Bracco con partner pubblici e privati, si radicano nella città e nella periferia di Milano e, pur avendo obiettivi e modalità di intervento diversi, sono accomunati dall’attenzione alle donne e si fondano sulla salute quale diritto imprescindibile della persona e leva per l’inclusione sociale come dimostrano gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030.

Guarda qui il PROGRAMMA DEL SALONE

Eventi / 11 Aprile 2017

Incontro "Da #ragazzeSTEM a #100esperte: modelli di vita straordinari e possibili"

Nell'ambito dell'iniziativa #STEMintheCity, promossa dal Comune di Milano con l'obiettivo di avvicinare le ragazze allo studio delle materie tecnico-scientifiche, la presentazione dei libri "100 donne contro gli stereotipi per la scienza" e "Le ragazze con il pallino per la matematica" intende dare voce a modelli femminili "straordinari ma possibili". Appuntamento giovedì 20 aprile alle 18.30 al Teatrino di Palazzo Visconti, in via Cino del Duca 8 a Milano. 

Comunicati stampa / 31 Marzo 2017

Il balletto Cenerentola al Teatro alla Scala

Sabato 22 aprile 2017 alle 14 gli allievi della Scuola di Ballo e dell’Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala, sotto la direzione di David Coleman, interpreteranno per la prima volta insieme al Teatro alla Scala Cenerentola, balletto commissionato dalla Fondazione Bracco con la coreografia del Direttore della Scuola Frédéric Olivieri su musiche di Sergej Prokof’ev. 

Realizzato nel 2015, il balletto giunge nella sala del Piermarini dopo aver conosciuto un grandissimo successo in Italia e all’estero.

Per Diana Bracco, Presidente della Fondazione Bracco che dal 2012 è al fianco dell’Accademia Teatro alla Scala come Socio Fondatore, “favorire la crescita culturale e, al contempo, offrire ai giovani l’opportunità di sviluppare i propri talenti, risponde appieno alla mission della Fondazione che nasce per formare, promuovere e diffondere espressioni della cultura, della scienza e dell’arte anche quali mezzi per il miglioramento della qualità della vita e della coesione sociale”.

Eventi / 15 Marzo 2017

CONCERTO di tre giovanissime arpiste al Teatrino di Palazzo Visconti

L'arpa, uno degli strumenti più antichi e affascinanti, e tre talentuose e giovanissime musiciste: Silvia Capè, Isabella Cambini e Laura Colombo dell'Accademia Musicale Amadeus. Queste le protagoniste del concerto di mercoledì 22 marzo 2017 alle 18.00 a Palazzo Visconti, aperto a tutti gli appassionati. 

Comunicati stampa / 23 Febbraio 2017

Cento storie straordinarie di scienziate raccontate in prima persona in un libro che Fondazione Bracco presenta l’8 marzo

Nel giorno della festa della donna, Fondazione Bracco presenta il volume 100 donne contro gli stereotipi per la scienza. Un libro edito da EGEA che da’ la parola a matematiche, informatiche, astrofisiche, chimiche, neuropsichiatre, biologhe che raccontano le loro storie caratterizzate da ostacoli e difficoltà ma coronate anche da successi scientifici e professionali

Un 8 marzo particolare, dedicato a 100 voci femminili della scienza raccolte grazie a Fondazione Bracco in un libro molto originale. Una narrazione appassionante, ricca di vittorie e sconfitte, di emozioni, di tenacia e di lotta contro pregiudizi, raccontate sempre in prima persona.

News / 20 Febbraio 2017

Un libro per raccontare le scienziate del progetto '100 donne contro gli stereotipi'

Fondazione Bracco realizza un libro per raccontare le storie, tra vita privata e carriera lavorativa, delle scienziate italiane protagoniste del progetto "100 donne contro gli stereotipi", nato per promuovere voci femminili autorevoli all'interno del dibattito pubblico, dentro e fuori dai media.

News / 01 Febbraio 2017

Il viaggio di Paese della Sera riparte: a Roma la presentazione

Paese della Sera, la rivista quindicinale gratuita in distribuzione su Italo che racconta il bello dell'Italia, riparte da Roma, per raccontare ciò che è stato fatto nel 2016 e come proseguiremo nel 2017.

Progetti / 12 Gennaio 2017

Produzione del balletto “Cenerentola”

Fondazione Bracco ha prodotto nel 2015 “Cenerentola”, nuovo balletto che riprende un celebre titolo del repertorio coreutico, messo in scena dalla Scuola di Ballo di Accademia Teatro alla Scala su musiche di Sergej Prokof’ev, con coreografia del Direttore della Scuola, Frédéric Olivieri.