Progetti / 07 Giugno 2017

Mostra "Dentro Caravaggio": il Gruppo Bracco sostiene le indagini diagnostiche sulle opere

La mostra "Dentro Caravaggio" è un'esposizione unica che riunisce per la prima volta diciotto capolavori del Maestro (dal 28 settembre al 28 gennaio 2018 a Palazzo Reale, Milano). Il Gruppo Bracco, in occasione del suo 90° anniversario, ha contributo alla realizzazione di questo evento culturale attraverso le analisi diagnostiche condotte sulle opere, che svelano il processo creativo dell’artista.

Comunicati stampa / 06 Giugno 2017

Mostra "Dentro Caravaggio" // Milano Palazzo Reale, 29 settembre 2017 – 28 gennaio 2018

“Ciò che inizia con l’opera di Caravaggio è molto semplicemente la pittura moderna”. André Berne-Joffroy, uno dei grandi protagonisti della riscoperta di Caravaggio nel secolo scorso.

Il 29 settembre 1571 nasce a Milano Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, autore in poco meno di quindici anni – morirà nel 1610 dopo una vita burrascosa finita tragicamente – di un profondo rinnovamento della tecnica pittorica caratterizzata dal naturalismo dei suoi soggetti, dall’ambientazione realistica e dall’uso personalissimo della luce e dell’ombra. 

Eventi / 29 Maggio 2017

Mostra Dame, stampe e stravaganze, un progetto di alternanza scuola - lavoro

La mostra "Dame, stampe e stravaganze" inaugura mercoledì 31 maggio 2017 alle 18.30 al Centro Diagnostico Italiano (via Saint Bon 20, Milano). L'esposizione è il frutto di un progetto di alternanza scuola - lavoro tra Museo Poldi Pezzoli, Liceo Artistico Boccioni e Fondazione Bracco, che del Museo Poldi Pezzoli è da anni Corporate Member.

Progetti / 17 Aprile 2017

Ciclo mostre al Centro Diagnostico Italiano – Anno 2017

Nel 2017 Fondazione Bracco in collaborazione con CDI-Centro Diagnostico Italiano realizza due esposizioni negli spazi del poliambulatorio milanese, che da tempo è diventato anche un luogo espositivo.

Comunicati stampa / 31 Marzo 2017

Il balletto Cenerentola al Teatro alla Scala

Sabato 22 aprile 2017 alle 14 gli allievi della Scuola di Ballo e dell’Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala, sotto la direzione di David Coleman, interpreteranno per la prima volta insieme al Teatro alla Scala Cenerentola, balletto commissionato dalla Fondazione Bracco con la coreografia del Direttore della Scuola Frédéric Olivieri su musiche di Sergej Prokof’ev. 

Realizzato nel 2015, il balletto giunge nella sala del Piermarini dopo aver conosciuto un grandissimo successo in Italia e all’estero.

Per Diana Bracco, Presidente della Fondazione Bracco che dal 2012 è al fianco dell’Accademia Teatro alla Scala come Socio Fondatore, “favorire la crescita culturale e, al contempo, offrire ai giovani l’opportunità di sviluppare i propri talenti, risponde appieno alla mission della Fondazione che nasce per formare, promuovere e diffondere espressioni della cultura, della scienza e dell’arte anche quali mezzi per il miglioramento della qualità della vita e della coesione sociale”.

Eventi / 15 Marzo 2017

CONCERTO di tre giovanissime arpiste al Teatrino di Palazzo Visconti

L'arpa, uno degli strumenti più antichi e affascinanti, e tre talentuose e giovanissime musiciste: Silvia Capè, Isabella Cambini e Laura Colombo dell'Accademia Musicale Amadeus. Queste le protagoniste del concerto di mercoledì 22 marzo 2017 alle 18.00 a Palazzo Visconti, aperto a tutti gli appassionati. 

Progetti / 12 Gennaio 2017

Produzione del balletto “Cenerentola”

Fondazione Bracco ha prodotto nel 2015 “Cenerentola”, nuovo balletto che riprende un celebre titolo del repertorio coreutico, messo in scena dalla Scuola di Ballo di Accademia Teatro alla Scala su musiche di Sergej Prokof’ev, con coreografia del Direttore della Scuola, Frédéric Olivieri. 

Comunicati stampa / 13 Dicembre 2016

Il balletto Cenerentola torna a Milano con 10 date al Teatro Strehler

Dal 13 al 22 dicembre 2016, per dieci rappresentazioni, la Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala torna al Teatro Strehler di Milano per il consueto appuntamento natalizio. Quest’anno sarà la fiaba di Cenerentola, affidata alla coreografia del Direttore della Scuola Frédéric Olivieri, su musiche di Sergej Prokof’ev, ad incantare il pubblico. Il balletto, realizzato nel 2015 su commissione della Fondazione Bracco, dopo il debutto proprio al Teatro Strehler, ha ottenuto un grandissimo successo in Italia e all’estero.

13 Dicembre 2016

Mostra fotografica DONNAVVENTURA

Occhi per guardare il mondo, e anima per viverlo e conoscerlo. Questo è il mood di DONNAVVENTURA, trasmissione televisiva e ora mostra fotografica, che propone dal 15 dicembre 2016 al 30 aprile 2017 al Centro Diagnostico Italiano, in via Saint Bon 20 a Milano, una selezione delle immagini più belle tratte dalle spedizioni, tutte al femminile, in giro per il mondo, tra paesaggi esotici e incontri con la popolazione locale. 

La mostra, realizzata da Fondazione Bracco in collaborazione con Donnavventura, CDI-Centro Diagnostico Italiano e Canon, testimonia l'attenzione che il Gruppo Bracco da sempre dedica alle donne nella molteplicità delle loro attività e dei ruoli che quotidianamente svolgono.

Doti dimostrate dalle partecipanti di DONNAVVENTURA fin dalle selezioni, in cui, per essere scelte, devono essere in grado di rapportarsi con il contesto del viaggio, affrontare eventuali situazioni di emergenza in territori spesso esotici e bellissimi, ma talvolta difficili. Alla scelta segue un periodo di formazione prima dell’avventura vera, che contempla sempre alla fine della giornata un momento di lavoro. Dopo i viaggi questo training ha permesso a molte ragazze di imparare una professione. 

09 Dicembre 2016

Cenerentola balla a Milano per dieci giorni

Dal 13 al 22 dicembre, per dieci rappresentazioni, la Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala torna al Teatro Strehler di Milano per il consueto appuntamento natalizio. Quest’anno sarà la fiaba di Cenerentola, affidata alla coreografia del Direttore della Scuola Frédéric Olivieri, su musiche di Sergej Prokof’ev, ad incantare il pubblico. Il balletto, realizzato nel 2015 su commissione della Fondazione Bracco, dopo il debutto proprio al Teatro Strehler, ha ottenuto un grandissimo successo in Italia e all’estero.

Per Diana Bracco, Presidente della Fondazione Bracco che dal 2012 è al fianco dell’Accademia Teatro alla Scala come Socio Fondatore, “favorire la crescita culturale e, al contempo, offrire ai giovani l’opportunità di sviluppare i propri talenti, risponde appieno alla mission della Fondazione che nasce per formare, promuovere e diffondere espressioni della cultura, della scienza e dell’arte anche quali mezzi per il miglioramento della qualità della vita e della coesione sociale”.