News / 19 Dicembre 2017

Le startup vincitrici del bando Start To Be Circular

Green Idea Technologies, Pigmento e Agricolus sono le tre startup vincitrici del bando “Start to Be Circular” promosso da Fondazione Bracco, Fondazione Giuseppina Mai di Confindustria e Banca Prossima. La premiazione è avvenuta nel contesto del Startup Italia Open Summit, lunedì 18 dicembre.

19 Dicembre 2017

I vincitori del bando Start To Be Circular

Green Idea Technologies, Pigmento e Agricolus sono le tre startup vincitrici del bando “Start to Be Circular” promosso da Fondazione Bracco, Fondazione Giuseppina Mai di Confindustria e Banca Prossima. La premiazione è avvenuta nel contesto del Startup Italia Open Summit, lunedì 18 dicembre. 

Pigmento e Green Idea Technologies si aggiudicano un premio complessivo di 10mila euro a cui, insieme ad Agricolus, si aggiunge un percorso di incubazione presso Speed Mi Up, l’incubatore dell’Università Bocconi, di Camera di Commercio di Milano e del Comune di Milano, comprensivo dei servizi di formazione, tutoring e consulenza. Oltre a possibili finanziamenti, per un valore massimo complessivo di 90.000 euro. É questo il premio ricevuto dalle startup vincitrici della seconda edizione di “Start To Be Circular” (#Start2BeCircular).

Proprio nella convinzione che giovane impresa e impegno in economia circolare siano i due assi su cui puntare per un futuro sostenibile, Fondazione Bracco ha portato il bando Start To Be Circular all’Open Summit di StartupItalia! 2017, il grande evento italiano dedicato a startup e innovazione, con il workshop tematico “Save this planet”, svoltosi il 18 dicembre 2017 al Palazzo del Ghiaccio di Milano, per approfondire l’impatto economico delle imprese green sul mercato e presentare le migliori startup italiane protagoniste di Start To Be Circular.

Tra i finalisti la giuria, composta dai promotori e dai partner del bando, ha individuato le candidate più innovative, solide e internazionali, premiando Pigmento, azienda che deriva coloranti naturali da scarti della produzione agricola; Green Idea Technologies, che valorizza nel mercato informatico prodotti rigenerati, ricondizionati e riciclati e Agricolus, ecosistema di applicazioni cloud per l’agricoltura di precisione. Una menzione speciale non prevista assegnata dalla giuria in forza della scalabilità del progetto e delle ricadute sociali è stata assegnata a Street Work – Avanguardia Longboard, progetto imprenditoriale che intende trasformare gli oratori in incubatori.

Al bando si sono candidate 125 startup da 16 regioni italiane, con un aumento notevole rispetto all’edizione dello scorso anno a dimostrare una crescente consapevolezza del mondo imprenditoriale. Le imprese rappresentano per lo più i settori del digital, food, fashion&design e riuso e riciclo dei materiali, l’età media dei giovani partecipanti è 32 anni, quasi il 36% di partecipanti donne.
Start To Be Circular si inserisce nell’ambito del “progettoDiventerò”, iniziativa pluriennale di Fondazione Bracco per accompagnare i giovani di talento nel loro iter formativo e professionale, promuovendo percorsi innovativi di consolidamento del legame tra il mondo accademico e quello del lavoro.

Progetti / 22 Giugno 2017

Concorso per Startup sociali "Welfare, che impresa!" 2017 - Seconda edizione

Dopo il successo dello scorso anno, torna "Welfare, che impresa!", il concorso che premia il welfare di comunità proposto da startup sociali!

15 Dicembre 2016

I vincitori: "Smart Donor" e "Bed and Care"

CATEGORIA SUD ITALIA: SMART DONOR della startup Moodika

Soluzione innovativa web e mobile per la gestione delle attività dei donatori di sangue e per l’ottimizzazione delle risorse degli operatori del settore. L’appartenenza alla community si fonde con la programmazione della raccolta del sangue: il Donatore può programmare, gestire e condividere le proprie attività; l'Operatore può informare, premiare e ringraziare i donatori.

www.smartdonor.it

 

CATEGORIA NORD - CENTRO ITALIA: BED AND CARE della startup Bed and Care

Un progetto per aiutare gli operatori turistici professionali a rispondere in modo sistematico alle richieste dei viaggiatori con esigenze speciali offrendo, in tutta Italia attraverso una piattaforma digitale, servizi di assistenza alla persona e di noleggio ausili. La mission è dare vita ad un modello di turismo assistito e accessibile ottimizzando e rendendo più fruibile l’offerta turistica esistente.

www.bedandcare.com

 

Comunicati stampa / 14 Dicembre 2016

“BED AND CARE” e “SMART DONOR”  si aggiudicano i 160 mila euro del concorso “WELFARE, CHE IMPRESA!”

“Bed and Care” e “Smart Donor” sono le idee progettuali vincitrici del progetto “Welfare, che impresa!” il concorso, promosso da Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco e UBI Banca, con il contributo scientifico di AICCON e Politecnico di Milano - TIRESIA e la partnership tecnica degli incubatori PoliHub e Campus Goel, che ha premiato i due migliori progetti – uno per il Nord e Centro Italia e uno per il Sud Italia - negli ambiti dell’agricoltura sociale, del turismo sociale, del welfare culturale e dei servizi alla persona. 

 

News / 14 Dicembre 2016

I vincitori del bando Welfare che impresa: Smart Donor e Bed and Care

Smart Donor e Bed and Care sono le idee progettuali vincitrici del progetto “Welfare, che impresa!” il concorso, promosso da Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco e UBI Banca, che ha premiato i due migliori progetti – ripettivamente per il Sud Italia e per il Nord e Centro Italia - negli ambiti dell’agricoltura sociale, del turismo sociale, del welfare culturale e dei servizi alla persona.

Progetti / 10 Dicembre 2016

Concorso per Startup sociali "Welfare, che impresa!" 2016 - I edizione

Fondazione Bracco con Fondazione Italiana Accenture e UBI Banca, con il contributo scientifico di Aiccon e Politecnico di Milano – Tiresia, hanno promosso il concorso per idee "Welfare, che impresa!" per premiare e supportare le migliori idee progettuali di welfare di comunità che verranno incubate da PoliHub e Campus GOEL

26 Ottobre 2016

Le 3 startup vincitrici: S.U.P.E.R.market, Geodeoponics e Solution

I vincitori del bando sull'economia circolare sono S.U.P.E.R.market, Geodeoponics e Solution: le 3 startup spaziano dal settore agri-food al riciclo e trattamento dei rifiuti.
Dopo un intenso e stimolante pomeriggio con i pitch delle startup finaliste, il Comitato Scientifico ha scelto i vincitori tra i 51 progetti provenienti da 16 Regioni iscritti alla piattaforma Speed MI Up.
S.U.P.E.R.market, Geodeoponics e Solution ora riceveranno, oltre a un seed capital, un anno di incubazione presso Speed MI Up, l’incubatore dell’Università Bocconi, di Camera di Commercio di Milano e del Comune di Milano comprensivo dei servizi di formazione, tutoring e consulenza.
Partner dell'iniziativa, voluta da Fondazione Bracco, in collaborazione con Positive Economy Forum San Patrignano, sono Speed MI Up e il fondo di investimento Oltre Venture, con cui si condivide gli stessi obiettivi: promuovere la transizione a favore di una crescita sostenibile attraverso iniziative imprenditoriali innovative, incoraggiare l’imprenditorialità tra i giovani e diffondere i valori dell’economia positiva. Il bando è la prima call nazionale per startup attive nell'ambito dell'economia circolare in Italia. Lanciato ad aprile nella significativa cornice del Positive Economy Forum, intende incoraggiare la giovane imprenditorialità con un progetto che persegua contemporaneamente finalità di business e salvaguardi le risorse e il loro riutilizzo.

Comunicati stampa / 26 Ottobre 2016

Fondazione Bracco premia tre startup impegnate nell’Economia Circolare

Geodeoponics, Solution e S.U.P.E.R.market sono i vincitori del Bando lanciato lo scorso aprile al Positive Economy Forum di San Patrignano. Un Comitato Scientifico internazionale li ha scelti tra i 51 progetti provenienti da 16 Regioni iscritti alla piattaforma Speed MI Up

Milano, 26 ottobre 2016 – Un finanziamento a fondo perduto per le spese di costituzione della società e un anno di incubazione per ciascuna startup presso Speed MI Up, l’incubatore dell’Università Bocconi, di Camera di Commercio di Milano e del Comune di Milano comprensivo dei servizi di formazione, tutoring e consulenza.

Progetti / 26 Ottobre 2016

Prima edizione del bando per startup impegnate nell'economia circolare

Fondazione Bracco, in collaborazione con Positive Economy Forum San Patrignano, l’incubatore Speed MI Up e il fondo di investimento Oltre Venture, lancia la prima edizione su territorio nazionale di un bando per startup impegnate nell’economia circolare allo scopo di promuovere la transizione verso un’economia circolare a favore di una crescita sostenibile attraverso iniziative imprenditoriali innovative, incoraggiare l’imprenditorialità tra i giovani e diffondere i valori dell’economia positiva.