Da febbraio è aperto il bando per due borse di studio destinate a studenti universitari italiani o stranieri che intendano presentare una tesi sul patrimonio culturale e ambientale dell'isola di Lussino, territorio colpito dall'esodo istriano alla fine della Seconda Guerra Mondiale, allo scopo di promuoverlo anche dal punto di vista turistico.

Il bando, in collaborazione con la Comunità di Lussinpiccolo nell'ambito del progettoDiventerò, è legato al 90° anniversario del Gruppo Bracco ed è dedicato alla memoria di Elio Bracco, della moglie Nina Salata e di Fulvio Bracco, le cui origini sono istriane.

Le domande di ammissione al concorso devono essere presentate entro il 30 aprile 2018, invitiamo a SCARICARE IL BANDO per scoprire requisiti richiesti e modalità di partecipazione.