Apre oggi l’edizione 2015 della borsa di studio dedicata al giornalismo medico-scientifico, iniziativa promossa in collaborazione con l'Unione Nazionale Medico Scientifica d'Informazione (UNAMSI) che, quest’anno, annovera l’importante partnership con Adnkronos e il patrocinio di Padiglione Italia Expo 2015.

La borsa di studio è intitolata alla memoria di Monica Andreucci, responsabile per lungo tempo dell'Ufficio Stampa del Gruppo Bracco e scomparsa prematuramente qualche anno fa. 

Il vincitore, oltre a beneficiare di un premio, avrà l'opportunità di svolgere uno stage formativo di sei mesi all'interno della redazione di Adnkronos ed entrerà a far parte della comunità di "alumni" di Fondazione Bracco, un network di eccellenze utile a mantenere contatti e relazioni che durino nel tempo.

I candidati: laureati under 33 nelle facoltà scientifiche elencate nel bando e in Scienze della Comunicazione.

I tempi: le domande di candidatura dovranno essere inviate entro e non oltre il 10 maggio 2015, lo stage avrà inizio a partire dal 1° settembre 2015.

La Borsa di studio sarà assegnata da un'apposita Commissione giudicatrice guidata dai Presidenti dei tre Enti promotori dell'iniziativa: Diana Bracco, Presidente della Fondazione Bracco, Francesco Brancati, Presidente dell’Unamsi, Giuseppe Marra, Direttore di Adnkronos.

Un'importante occasione per approfondire realtà, contenuti, dinamiche di una redazione giornalistica, e indagare l'ambito affascinante di una scrittura di cronaca prestata al mondo medico – scientifico, in occasione di un evento, Expo 2015, che proporrà ai visitatori una densa programmazione, anche di carattere scientifico, che il candidato avrà l’opportunità di seguire da vicino negli ultimi due mesi del semestre espositivo.

Scarica qui il bando!

#FondazioneBracco
Segui Fondazione Bracco
su Instagram