Milano, 8 marzo 2018 - In occasione della Giornata internazionale della donna, viene presentata la nuova banca dati del progetto “100 donne contro gli stereotipi”. Un’iniziativa che unisce Osservatorio di Pavia, Associazione GiULiA, Fondazione Bracco e Rappresentanza in Italia della Commissione Europea per promuovere le eccellenze italiane.

A un anno e mezzo dal lancio della campagna di sensibilizzazione e dalla messa online della banca dati #100esperte, i partner hanno organizzato, presso le sedi di Roma e Milano della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, un evento per illustrare i risultati fin qui raggiunti e per presentare i nuovi sviluppi. Dopo il successo avuto con le donne della scienza e della tecnologia, ora il focus è dedicato alle economiste perché valorizzare il loro lavoro vuol dire avere uno sguardo lungimirante sul nostro futuro, in cui una partecipazione femminile in linea con quella maschile significa più ricchezza per tutti.

L’evento realizzato in collegamento simultaneo dalle sedi della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea di Milano e Roma e patrocinato da RaiRadiotelevisione Italiana, è moderato da Giovanna Pezzuoli e aperto dagli interventi di Beatrice Covassi, Diana Bracco e Carlo Verna, Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti. Partecipano giornalisti come Daniele Manca, vicedirettore del Corriere della Sera e docenti universitari e scienziate ed economiste come Paola Profeta, docente presso l’Università Bocconi e Presidente Comitato Scientifico di #100esperte Economia e Finanza, Lucia Votano, Dirigente di Ricerca ai Laboratori Nazionali di Frascati dell’INFN, Magda Bianco, Capo del Servizio Tutela dei clienti e anti-riciclaggio Vigilanza Bancaria e Finanziaria della Banca d'Italia, Fiorella Kostoris, esperta di gender economics, docente dell’Università La Sapienza di Roma, Alessandra Faggian, Professoressa Ordinaria di Economia Applicata Gran Sasso Science Institute de L'Aquila.